Alessandra Celentano e la malattia che la costringe a non ballare
a cura di Piero Pisarra

Ammaestrato, addomesticato, educato, il corpo umano resta il medium più potente, la “tunica di pelle” che porta i segni – le stigmate – della dominazione o della liberazione. E si fa linguaggio. Perché il corpo, tutto il corpo, non soltanto la lingua, parla. Michael Bublè sarà padre per la 3° voltaDice chi siamo e chi vorremmo essere.Captain America 16 Avengers Resin modellolo Statue cifra collezione 32cm IN STOCK Quali sono le nostre ferite e le cicatrici. Quali i tentativi di rimodellarlo, di nascondere o di annullare, come in un’opera barocca, il trionfo del tempo e del disinganno.

di Pina De Simone

Il nostro corpo è linguaggio. Tutto il nostro corpo. E non basta osservarne dall’esterno i movimenti. Non basta registrare i gesti, descrivere le espressioni o le postureArisa vola in India per guarire il mal d'amore: 'non voglio innamorarmi mai più. Il linguaggio del corpo è più profondo di quello che si vede; più sottile rispetto a quello che possiamo osservare o ascoltare. È un linguaggio che tiene insieme interno ed esterno, tempo e spazio, profondità e ulteriorità, immanenza e trascendenza. È un linguaggio eccedente che non si lascia inquadrare, contenere, catturare. nuovo Unopened Yayoi Kusama Pumpkin Pumpkin He Wipe NaoshimaPerché il linguaggio del corpo coincide con ciò che noi siamo.
Racconta le nostre ferite, le cicatrici che ci portiamo addosso, i fallimenti e le cadute. Racconta però anche le nostre pretese, i nostri deliri e le nostre fragilità negateSimona Ventura: "Isola dei Famosi? Un programma che non faccio più". E le nostre possibilità, le proiezioni in avanti, i progetti, le fatiche e i desideri. Il corpo è un medium, una realtà attraverso la quale siamo, comunichiamo, viviamo le relazioni che fanno la nostra esistenza;Lionel 684603 The Polar Express caliente Chocolate Passenger auto O 027 nuovo 2019 MIB ma è anche la nostra stessa...